Elenco news

Home > Elenco news
  • 18 giugno

    Viaggio tra le meraviglie del Sud Italia

    Per accompagnarti alla scoperta delle bellezze del Sud Italia, abbiamo selezionato per te 5 splendide località in cui trascorrere una vacanza tra maresplendide spiaggecapolavori dell’artefortezze e borghi in cui il tempo sembra essersi fermato.

    Lasciati sorprendere dai profumi intensi e dai sapori genuini di queste terre dove l’ospitalità è calda come il sole che le bacia e la natura regala il meglio di sé.

    Aci Trezzafrazione di Aci Castello in provincia di Catania, è un bel borgo marinaroaffacciato sul mar Ionio, di fronte all’arcipelago delle isole dei Ciclopiotto imponenti scogli basaltici appuntiti che si ergono in mezzo al mare e che, secondo la leggenda basata sull'Odissea di Omero, furono lanciati da Polifemo contro Ulisse in fuga.

    La letteratura torna nella storia di questo centro peschereccio siciliano perché qui lo scrittore Giovanni Verga ambientò i suoi Malavoglia, portati poi sul grande schermo da Luchino Visconti con il film “La terra trema”, girato proprio ad Aci Trezza. Fotografie e testimonianze di questo capolavoro cinematografico sono esposte presso la “Casa del Nespolo”, che raccoglie anche interessanti fotografie scattate personalmente da Verga.

    Lontana dall’immagine dipinta da Verga nel suo romanzo, oggi Aci Trezza è una località che ti conquisterà per i suoi paesaggi mozzafiato, i locali alla moda dove godersi le delizie della gastronomia locale e le gite sulle tradizionali barche di legno per fare un immancabile tuffo tra i Faraglioni.

    In provincia di Trapani, a 751 metri sul livello del mare, sorge Ericeuno dei borghi più belli e suggestivi d’Italia. Una funivia permette di raggiungere la vetta da cui si gode una meravigliosa vista sulla città di Trapani, sulle Saline, fino a scorgere in lontananza le Isole Egadi.

    La sua posizione privilegiata ha fatto sì che Erice nel corso dei secoli sia stata dominata da numerosi e diversi popoli, di cui si scorgono testimonianze nell’architettura e nelle opere artistiche di questa località. Non perderti il Castello di Venere , la Chiesa Matrice, le Torri del Balio, la Torretta Pepoli e la cinta muraria.

    Tra le viette di questo borgo senza tempo, troverai numerose pasticceriespecializzate nella produzione di dolci a base di pasta di mandarla, i mostaccioli, le genovesi, i torroni e le cassate di ricotta. Oltre a queste dolci tentazioni, il borgo è famoso per la ceramica, i tappeti, l’olio e il vino.

    Non farti trarre in inganno dal suo nome: Isola di Capo Rizzuto in realtà non è una vera isola, bensì un promontorio situato lungo il versante orientale della Calabria, in provincia di Crotone. Con le sue spiagge di finissima sabbia bianca e le sue acque trasparenti, questa località stretta tra il Parco Nazionale della Sila e il mar Ionio, costituisce uno dei paesaggi più suggestivi di tutto il mediterraneo.

    L’attrattivo di questi luoghi non si limita alla bellezza della sua natura selvaggia e incontaminata. Il territorio custodisce numerosi reperti archeologici e d’interesse storico, come il Parco Archeologico di Capo Colonna, il Santuario Hera Lacina, alcuni resti murari di epoca greca sepolti dal mare e il Castello Aragonese.

    Per conoscere a fondo questa magnifica terra non perderti le prelibatezze della sua cucina dai sapori decisi: i butirri, la sardeddra, la patati e pipi friuti, il riso e finocchia e i covateddri al sugo di maiale.

    Tra i gioielli del Salento brilla Otranto. Questa cittadina in provincia di Lecce, occupa il punto più a est dello stivale, motivo per cui da sempre ha costituito un ponte tra oriente e occidente. Per La sua posizione geografica nel corso dei secoli è stata terra di conquiste e dominazioni, di cui ancora oggi troviamo numerose tracce.

    Per ripercorrere la storia di questa cittadina visita il Castello Aragonese che oggigiorno viene usato come suggestiva sede teatrale e museale. Un’altra opera dall’immenso valore artistico e storico è la Cattedrale di Santa Maria Annunziata, in cui si trova uno splendido mosaico pavimentale e che conserva i resti del massacro degli 800 fedeliuccisi durante l’invasione turca del 1480. È per questo episodio che Otranto si conosce anche come la città dei Martiri.

    Avventurati tra i vicoli della zona antica, perditi ammirando gli edifici, i cortili e le botteghe. Respira le atmosfere di una volta, goditi l’ospitalità della gente e dimentica la frenesia della vita di tutti i giorni.

    Otranto però non finisce qui: spiagge caraibicheacque cristallinebaie e grotterendono questa località la meta perfetta per una vacanza in cui non dovrai rinunciare a nulla.

    Posada è un borgo medievale in provincia di Nuoro che sorge arroccato su una verde collina calcarea, dominata dal Castello della Fava. È uno dei centri abitati sardi più antichi in assoluto, considerato uno dei borghi più belli d’Italia e vanta il prestigioso riconoscimento delle “5 Vele di Legambiente”.

    Grazie a un sistema di bike-sharing potrai visitare questo incantevole borgo sulle due ruote e goderti una vista spettacolare sul paesaggio circostante. Se sei un amante del trekking e della mountain bike, potrai praticare queste attività immerso nella natura incontaminata.

    Voglia di mare? Nelle vicinanze troverai spiagge da sogno bagnate dal mare turchese. Non perderti la spiaggia di San Giovanni di Posada e quella di Su Tiriarzu: la bellezza di questi luoghi ti lascerà senza fiato.

    https://www.idealista.it/news/vacanze/mete-turistiche/2018/05/23/126160-viaggio-tra-le-meraviglie-del-sud-italia

    Autore: Sara;
    Indietro