IMMOBILIARE MORETTA

Elenco news

Home > Elenco news
  • La Relazione di Regolarità Edilizia

    Relazione di Regolarità Edilizia R.R.E.: cos’è, a cosa serve.

    14/11/2019

    La Relazione di Regolarità Edilizia RRE, è un documento informativo sull’effettiva regolarità edilizia e catastale di un immobile destinato ad una compravendita, o comunque a qualsiasi atto tra vivi riguardante l’immobile.

    La corrispondenza tra il progetto depositato negli uffici comunali da un tecnico abilitato e lo stato di fatto attuale verifica positivamente la regolarità edilizia ed urbanistica di un immobile.

    Per ottenere la Relazione di Regolarità Edilizia RRE è necessario incaricare un tecnico professionista (Geometra, Ingegnere, Architetto), che provveda ad eseguire tutte le verifiche necessarie alla regolarità edilizia dell’immobile in oggetto, e rediga poi i risultati delle proprie ricerche nella Relazione di Regolarità Edilizia RRE.

    Nella relazione, il tecnico indicherà tutta la cronistoria edilizia dell’immobile, specificando tutti i titoli abilitativi che ne hanno caratterizzato la storia urbanistica ed edilizia e quindi verificando la corrispondenza con lo stato di fatto attuale.
    I titolo abilitativi con cui può essere autorizzato un fabbricato sono variati negli anni e sono i seguenti:
    Licenza Edilizia (LE) dal 1942 con la Legge Istitutiva Urbanistica n.1150, la Concessione Edilizia (C.E) dal 1977 con la Legge n.10/77, il Permesso di Costruire (PDC) dal 2003 con il Testo Unico Edilizia D.P.R.n.380/2001

    I condoni edilizi concorrono a rendere un immobile regolare dal punto di vista urbanistico quando viene rilasciata dal comune la Concessione in Sanatoria. I condoni in Italia a tutt’ora sono stati tre: nel 1985, nel 1994, ed infine nel 2003.

    Inoltre, per opere di minore entità si sono susseguite nel tempo la D.I.A (dichiarazione di inizio attività), la S.C.I.A (segnalazione certificata di inizio attività), la C.I.L.A. (comunicazione di inizio lavori asseverata)

    Contenuti della Relazione di Regolarità Edilizia RRE:
    1. Individuazione del bene, cioè indirizzo, dati catastali, e sua breve descrizione
    2. Storia urbanistica e atti abilitativi
    3. Conformità urbanistica
    4. Conformità catastale
    5. Estremi del protocollo dell’Attestato di prestazione energetica
    Elenco dei Certificati degli impianti se presenti

    La Relazione di Regolarità Edilizia RRE è comunque un documento opzionale anche se richiesto da quasi tutti i Notai in sede di trasferimento immobiliare.

    Indietro